Fa scic? (a me scioc)

Invito a cena con una numerosa compagnia in una trattoria del Chianti. L’ambiente è piccolo, rustico, caruccio: una stufa a legna, fiaschi impagliati e una apparecchiatura che mi lascia di stucco. Piatti, bicchieri e posate tutti diversi: chiaramente è un effetto voluto. Qualcuno mi dice che fa scic (anche Marta Marzotto l’altra sera in tv…).

Io sono fissato per la tavola apparecchiata con cura, anche a casa, quando ci sono ospiti: stoviglie e posate uguali, un bicchiere per l’acqua e uno per il vino e così via; mica le posate d’argento, ma insomma!
Una volta non sono andato alla festa di fine anno di certi amici perchè in tali occasioni usano piatti di plastica (rossi!). Forse ho qualche problema io, ma a tutto c’è un limite.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in a tavola. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Fa scic? (a me scioc)

  1. bradipaa ha detto:

    ecciai ragione, ciai. io poi aborro i piatti di plastica, e bada bene che non ho la lavastoviglie!
    tanti auguri giannitos, a te al tuo ammòre e ai tuoi creaturi 🙂

  2. bradipaa ha detto:

    uffaaaaaaaaa! vabbé che é natale e siamo tutti in vacanza, peròooooooooooooò…!

  3. edi ha detto:

    noi si fa piatti di plastica e posate d’argento 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...