Il Tavernello degustato

Ho sempre considerato il Tavernello cosa non degna di

considerazione, per cui sono rimasto colpito da questa affermazione di tal
Paolo Della Rosa, nella rubrica Stappare su Diario.

“ Caviro produce il celebre Tavernello, il vino più venduto
in Italia (con 100 milioni di litri !), lanciato nel lontano 1983 (…) . E’ un
vino semplice e gradevole, per nulla pasticciato, poco alcolico, meno caro
della birra e ideale per accompagnare un frugale pasto nell’intervallo di
lavoro.”

E dato che sono curioso ho messo da parte lo snob e ho
deciso di acquistare un campione di Tavernello, in confezione da tre brik da
250 centilitri. Leggo sulla confezione: “Ideale con primi piatti sostanziosi,
arrosti, carni rosse e formaggi esalta le proprie caratteristiche se servito
alla temperatura di 16-18 gradi” Capperi !!
Verso il vino (ancora esito un po’ a definirlo così) in una
bottiglia da un quartino tipo osteria, no  non per ossigenarlo ma perché il brik mi dà
davvero tristezza. Mastico un po’ di pane e formaggio e lo assaggio. Dopo lo
bevo  pranzando con della lingua e salsa
verde. Risultato: ha 11°, anche se non sembra; non è cattivo, direi piuttosto
inodore e insapore. Meglio una birra anche di media qualità, allo stesso prezzo
(un po’ più di un euro al litro).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in a tavola, Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Il Tavernello degustato

  1. bradipaa ha detto:

    io il tavernello lo uso per cucinare. l’hai visto report sul vino? era molto istruttivo, anche sul tavernello. buona domenica 🙂

  2. anonimo ha detto:

    buon vinello
    il tavernello
    ottimo anche col tortello
    e se in vena un po’ mi sento
    di adoprare il mio fornello
    lo confesso sul momento
    lo berrei su un buon porcello

  3. namaste ha detto:

    acc…. mi scordo sempre di fare il log in, l’anonimo sono io

  4. giannitos ha detto:

    Bradi: Ho visto il Report che dici, ma non ricordo del Tavernello, vado a rileggermelo sul sito.

  5. .Milton ha detto:

    è un’ottima idea quella di degustare un prodotto consumer, davvero, Gianni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...