Il pane fatto a macchina

Un babbo natale in anticipo ha portato a Indy la macchina del pane, subito provata. Mi figuravo un aggeggio complicato e invece è semplice ed efficace: il pane ha sempre la stessa forma, a cassetta, però ci si può sbizzarrire con le farine. Anzi, per quel poco che ho capito, il pane bianco comune è il prodotto meno interessante (non regge il confronto con un buon pane di forno); conviene andare sul pane integrale, multicereali, di semola di grano duro, con le olive etc.

Nella rete si trovano cose interessanti, come questo blog e il suo ottimo manuale con gli aggiornamenti.

aggiornamento

Il 31/12 alla LIDL in offerta a 44 euro una macchina del pane di cui parla bene questo blog ben fatto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in a tavola, Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il pane fatto a macchina

  1. anonimo ha detto:

    pensa che io volevo regalarla a dom per natale, poi mi sono scordata 🙂
    bradips

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...