Il segreto dei suoi occhi

Appassionante, altro che il ghostwriter di Polansky. Un'ora e mezzo che vorresti non finisse. Sarà che il protagonista Benjamin è un pensionato (ex funzionario del tribunale di Buenos Aires), che dice cose in cui mi riconosco, a proposito della sua condizione. Sarà che è uno straordinario mix di thriller, amore e politica.
Perfetto, per me, quello che ne dice Fabio Ferzetti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...