Di carta o non di carta ?

Mi sono preso L'idiota in politica in ebook ( 12 euro contro i 16 di carta, ma su Amazon 9,60) però questo mi andava così. Stavo per prendere l'ebook di Annibale. Un viaggio di Rumiz  (stessi identici prezzi) ma questo mi attira nella versione di carta, chissà perchè.

Intanto qualcuno profetizza che il futuro dei libri non sarà di carta .

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. joseph_merrick ha detto:

    Le convenienze del digitale son tante. Dall'economicità (anche solo degli alberi tagliati) alla facilità di ricerca di una singola parola all'interno dell'intero documento da poter condividere. Però il cartaceo ha un qualcosa di affettivo, da poter toccare, stringere, sottolineare e personalizzare nonchè odorare…

  2. chitarradanzant ha detto:

    Io carta tutta la vita…

  3. giannitos ha detto:

    E' vero, il digitale ha molti vantaggi e la carta un gran valore affettivo. Un po' come la fotografia digitale e la pellicola.

  4. ricominciamento ha detto:

    e le vecchie diapositive? vuoi mettere. e le pagine ingiallite di un libro? i segni a matita? amo la tecnologia ma lasciatemi ancora sognare con un libro in mano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...