eBook e p(aper)Book

Stamattina a Prima pagina  Walter Passerini (bravo giornalista de La Stampa) consigliava la lettura di questo libro  agli ascoltatori e in particolare ad una donna che telefonava preoccupata un po' troppo unilateralmente della sorte di ebrei e israeliani.
Detto fatto, cerco il libro in edizione digitale (11,99 a fronte di 14,45 di carta scontato) e lo scarico; nel frattempo penso…se volessi prestarlo a qualcuno ? Ecco una differenza non secondaria fra eBook e pBook.

Ora, bando agli scrupoli, lo leggo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ebooks, Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a

  1. tittidiruolo ha detto:

    se volessi prestarlo a qualcuno ?
     
    non lo presti: lo consigli e non stai in pena se te lo rende o meno. ;))

  2. anonimo ha detto:

    beh non è la stessa cosa, manca il rischio !   

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...