My loved Dick, again

Ogni volta che apro la newsletter di Minimum Fax spero di trovare un nuovo libro del mio amatissimo Richard Yates. E pochi giorni fa è successo: Proprietà privata. Racconti inediti è la raccolta delle short stories  non ancora pubblicate in Italia (questo, penso, il senso del sottotitolo). Esattamente un anno fa era uscito Bugiardi e innamorati (Liars in Love) e nel maggio 2006 Undici solitudini (Eleven Kinds of Loneliness),  le due raccolte di racconti uscite quando Dick era ancora vivo.
Eleven Kinds of Loneliness, pubblicata negli States nel 1962 (sulla scia del successo di Revolutionary Road) è uno dei miei libri preferiti in assoluto (uno dei racconti si può leggere qui); l’altra, pubblicata nel 1981,mi è sembrata di livello inferiore. Sono ansioso di leggere l’ultimo, che mi dovrebbe arrivare fra pochi giorni; intanto ho letto il breve quanto  notevole Campane al mattino (Bells in the Morning).

Aggiornamento
Sì, mi è piaciuto, più di Bugiardi e innamorati, meno di Undici solitudini.
Il meglio pezzo è forse l’ultimo (Ego convalescente), un piccolo capolavoro di psicologia letteraria (si può dire ?) sui rapporti fra marito e moglie (di cui Dick era evidentemente esperto). Da farne un reading in un consesso di coppie, vecchie o giovani non importa.

Quel che ne dice la traduttrice

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Richard Yates, segnalibri. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...