Due libri, anzi tre

L’unica consolazione è che l’ho pagato meno di un euro, anzi solo per questo l’ho comprato; avevo letto una recensione su Tuttolibri che non mi aveva stimolato. Quando mi è arrivata l’email con l’offerta straordinaria – solo per oggi l’ebook a 0,99 – ho cliccato su acquista e via (il web è un immenso ipermercato, se non stai attento compri quello che non ti serve).
Ho cominciato a leggerlo poco fa, in una delle mie solite provvidenziali  insonnie questo Inseparabili di Alessandro Piperno (di cui non avevo letto nulla). Mi ha subito indisposto lo stile scoppiettante della prosa, l’uso spregiudicato degli aggettivi e l’abuso delle metafore.
Ora che si era tolta gli occhiali e li aveva agganciati alla scollatura – lasciando gli occhi, per così dire, nudi -, Filippo si stava chiedendo se le lenti scure non le servissero proprio a proteggere la disturbante onestà dello sguardo. Occhi che, con la precisione di un sismografo, sembravano fatti apposta per registrare in tempo reale ogni impercettibile smottamento psichico.
Basta, per ora mi fermo poi chissà, magari fra un po’ di tempo riprovo. Sì lo so che dovrei insistere, ma spesso non ci riesco, sono un po’ incostante.

Poi ho preso l’ultimo Gramellini, e non solo perchè ho letto il bel post di Linda. Di lui non ho letto altri libri, ma solo quello che scrive su La Stampa: ma mi piace come persona e credo che mi piacerà il libro. Intanto sfoglio le prime pagine e trovo le risposte dell’autore al Questionario di Proust (mai sentito prima) ; c’è solo nell’ebook (Contenuti extra esclusivi), eccone un assaggio:
Il tratto principale del mio carattere    Sono un orso chiacchierone
Il mio difetto più grande   Sono nevrotico
La mia qualità più grande   Sono leggero
La qualità che preferisco in un uomo   La coerenza
E in una donna   La luminosità

Terzo e ultimo: Limbo di Melania Mazzucco. Indy ha letto la recensione su Tuttolibri di ieri e mi chiede di prendere l’ebook; lei ha letto Un giorno perfetto e le è piaciuto molto. Scopro con un certo sconcerto che non ci sono libri della Mazzucco in formato digitale, chissà perchè ? Bene, prenderemo il libro, ma l’ebook era comodo da portare in viaggio.

P.S. Ho fatto un post lunghetto / su tre libri che non ho letto !

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in segnalibri. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...