Il blitz, il circolo e il gommone

Sabato scorso a cena in un circolo Arci nella piana fiorentina; chi non è socio deve fare la tessera prima di mettersi a tavola, c’è la Finanza a giro: l’allerta si diffonde rapidamente fra gli avventori. Cosa è successo ? ah già, il blitz dei finanzieri ai gioiellieri del Ponte Vecchio e dintorni; e questo della tessera è di certo un effetto secondario. Per carità è cosa buona e giusta che chi entra al circolo debba essere socio, ci mancherebbe: ma che sia necessario il raid sui ricconi per mettere in fila tutti, mah !

Mi resta un dubbio: il Ponte Vecchio è lontano diversi chilometri, come avrebbero fatto i finanzieri ad arrivare così presto ? Forse con un gommone, dato che l’Arno passa proprio vicino al suddetto circolo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in a tavola, varie ed eventuali. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il blitz, il circolo e il gommone

  1. umberto ha detto:

    Un pò di paura si può avere quando “la finanza é a giro”. Che sia un circolo é sconvolgente.
    Pensavo che un minimo di spirito proletario vi aleggiasse ancora dentro e dunque un pò di bene comune.
    Certo durante il blitz l’Arno deve aver sopportato un bel carico di st……. pardon,di spavento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...