Il formaggio di Keplero

Ieri guardavo perplesso un’amica che toglieva la crosta a un pecorino sardo lasciando un bel po’ di formaggio attaccato alla crosta. Devo riconoscere che questa è una mia fissazione, di lunga data; e mai avrei pensato di condividere questa fissazione niente meno che con Keplero.
Stamattina (che coincidenza !) ascoltando pagina3 apprendo che Keplero (spero di aver capito bene) sosteneva che per scegliere la moglie si deve guardare come toglie la crosta al formaggio: se lascia troppo formaggio attaccato non va bene perché è sprecona, se troppo poco non va bene perché è avara.
Non ho intenzione di applicare questa originale teoria kepleriana, voglio tranquillizzare l’interessata.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in a tavola, alla voce Cultura, fissazioni&idiosincrasie. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il formaggio di Keplero

  1. pyperita ha detto:

    Anche a me non piace lo spreco, condivido la tua opinione.

  2. ontanoverde ha detto:

    Io raschio le croste e le butto nella minestra di verdura!!! promossa a pieni voti, quindi….;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...