L’ultimo tatuaggio

imageIl titolo originale di questo film straordinario The broken circle breakdown è molto esplicito, forse anche troppo. Quello scelto per l’Italia è Alabama Monroe, dall’ultimo tatuaggio con cui la splendida Elise illustra il suo corpo. Una volta tanto un titolo nostrano non gratuito, anzi azzeccato.
Il sottotitolo Una storia d’amore invece è un po’ fuorviante: non c’è solo amore, c’è anche molto dolore e tanta musica che tiene insieme tutto (più di una colonna sonora, una particolare protagonista).

image

Elise, Didier e la piccola Maybelle formano un cerchio che andrà in frantumi: Will the circle be unbroken è il titolo della prima canzone del film, prima che Elise entri nella band per amore di Didier. Il film del giovane regista belga Felix van Groeningen è tratto da una pièce teatrale di Johan Heldenbergh, protagonista (Didier) insieme a Veerle Baetens (Elise).

image

La storia è drammatica, a tratti quasi insostenibile soprattutto per chi si immagina nei panni dei genitori di Maybelle. Ed è così difficile da accettare proprio perché racconta una realtà terribile e possibile. Ma vale la pena di guardare in faccia tanta sofferenza, magari con qualcuno a fianco.

Bella recensione di Fabio Ferzetti sul Messaggero:

​Tutto l’amore del mondo e tutto il dolore che si può provare non in una, ma in molte vite. Tutta la passione, la bellezza, la tenerezza che può passare quasi fisicamente nella musica (nella sua esecuzione, più che nel suo semplice ascolto). E poi tutto lo strazio, lo sgomento, il senso di perdita irreparabile che nessuna musica potrà mai lenire. Anche se solo la musica, forse, può dare una forma (un’eco) al dolore più inesprimibile.

Su 35mm.it una bella, attenta e un po’ scanzonata videorecensione di Francesco Alò.


Questo il sito ufficiale, e qui su IMDB (con le uscite e i titoli nel mondo)
La pagina FB ufficiale e la pagina Facebook italiana.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in al cinema, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...