Del Beato Angelico e altro

beato07

I miei nonni paterni abitavano in via Fra’ Giovanni Angelico, che solo tardi ho collegato al Beato Angelico; al secolo Guido di Pietro, poi domenicano fra’ Giovanni, detto Angelico; si inizia persino a chiamarlo Beato Angelico, senza aspettare che la Chiesa nel 1982 lo proclami davvero beato.

Finalmente ho visitato il Museo di San Marco, che raccoglie buona parte delle sue opere, fra le quali questa stupenda Annunciazione. Nel convento domenicano hanno vissuto, a distanza di alcuni secoli, due personaggi molto importanti per Firenze (e non solo).
Fra’ Girolamo Savonarola, che ne fu priore dal 1491 alla sua morte nel 1498; fu guida spirituale e politica della città dopo la cacciata dei Medici nel 1494 fino a quando fu vittima delle lotte politiche e della ostilità della chiesa romana, che lo scomunicò un anno prima della sua morte.
Giorgio La Pira che di Firenze fu sindaco dal 1951 al 1957 e poi dal 1960 al 1964.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in A come Arte, alla voce Cultura. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Del Beato Angelico e altro

  1. umby ha detto:

    Devo dire che é sorprendente quello che si riesce a capire e a scoprire con l’aiuto di una guida,nella pittura e nella vita di quest’uomo che come al solito la chiesa a condannato per la sua sete di sapere e, soprattutto , di innovare. Fra Giovanni Angelico non é poi Beato perché lo fatto il Papa,ma perché era il suo modo di concepire l’arte ma innazitutto l’essere umano.Umby.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...