Estate

  
Davanti alla casa c’è questa bella vigna, adagiata sul fianco della collina, e l’uva appare quasi matura. All’altra estremità biancheggia la vecchia villa, abitata dai discendenti dei signori del luogo; una famiglia che pare destinata ad estinguersi. Lungo la vigna corre -sterrata e sconnessa- la strada che conduce al cancello della villa: percorrendola prima si incontra una pianta di fichi d’India, non molto rigogliosa a questa latitudine; poi un bel fico. I frutti sono piuttosto piccoli, non sono ancora maturi; poi, guardando meglio, scopro che alcuni invece lo sono, e capisco il motivo della loro dimensione: sono verdini. 
Di tutti i frutti i fichi sono quelli che preferisco, in tutti i modi: freschi, secchi e in forma di marmellata. Di tutti i fichi i verdini sono i miei preferiti. Mangiarli dall’albero è una delle piccole gioie della vita.  

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fotografia, parole parole parole, varie ed eventuali. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...