VINAVIL 

Metà degli anni ’60 in Versilia: lui è un ingegnere milanese, padre di un’amica; noi siamo un gruppetto di adolescenti. Il suo lavoro ha a che fare con il Vinavil e ci sta spiegando le meraviglie del prodotto: ci mostra la stanghetta degli occhiali che non ha più la vitina ed è fissata con del filo di cotone impregnato di Vinavil e lasciato essiccare.
Questa scena mi torna in mente ora, mentre uso questa tecnica per riparare un cavetto di ricarica dell’iPhone, usurato vicino agli spinotti. Sono passati cinquant’anni, il Vinavil esiste ancora: più di una volta in passato avevo seguito il consiglio dell’ingegnere.
Ed ora mi viene in mente di cercare informazioni sul web.


L’azienda che ora si chiama Vinavil S.p.A appartiene al gruppo Mapei da una ventina d’anni. Sul sito web trovo una storia dettagliata con belle foto d’epoca: inizia nel 1922 a Villadossola con la nascita dell’azienda, che produce carburo di calcio, precursore dell’acetilene. Nel 1924 entra a far parte del gruppo Montecatini e ne segue le vicende (Montecatini Edison e poi Montedison, Enimont, Enichem) fino al 1994 (Mapei).


Da alcuni anni era iniziata la trasformazione dell’acetato di vinile in polimeri e in alcole polivinilico per il settore degli adesivi quando, nel 1942, nasce la “colla bianca” che dieci anni dopo prenderà il nome di “adesivo universale” Vinavil.

Nel 1952 vengono installati i reattori per acetato di polivinile in emulsione e con essi nasce il nome VINAVIL, da Vinile Acetato Villadossola. Nel suo immutabile contenitore bianco e rosso invaderà il mercato italiano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in alla voce Cultura, la memoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...