Archivi del mese: gennaio 2017

L’Istituto degli Innocenti e il museo

Sono stato al Museo degli Innocenti – aperto dal giugno 2016 – che  occupa una parte del grande edificio costruito nella prima metà del ‘400 su progetto del Brunelleschi per ospitare i trovatelli. L’Ospedale (poi Istituto) degli Innocenti era ancora … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, genitori&figli, varia, varie ed eventuali | Lascia un commento

Emma

È nata, è la seconda nipote. Mi piace il nome Emma, di suo e perché sta bene col cognome: Emma Tosetti. Il di lei padre e di me figlio è trentottino, come direbbe il commissario Montalbano; quando è nato lui, … Continua a leggere

Pubblicato in genitori&figli, la memoria | Lascia un commento

Silence

L’ultimo film di Martin Scorsese è duro, difficile. Duro da guardare, fino dalle prime immagini: lo sradicamento del cristianesimo nel Giappone del XVII secolo è perseguito con raffinata crudeltà. Difficile in primo luogo perché ostico – mi sembra – per … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, cose dell'altro mondo, varia | Lascia un commento

Caserta, Gaeta, gelo

L’agriturismo è un po’ desolato, non c’è nessuno oltre noi; la camera è piuttosto fredda, complice il gelo. Abbiamo scelto il periodo più freddo dell’inverno, probabilmente, quest’anno in questi luoghi. La mattina dell’Epifania inizia a nevicare: ci affrettiamo ad andarcene … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, sì viaggiare | Lascia un commento

La grammatica è stata fatta per l’uomo, non l’uomo per la grammatica

Vado in un agriturismo vicino a Caserta, domani. Non mi piace vicino Roma, vicino Lugano e perciò non lo uso; ma si può dire che è un errore grammaticale ? Qualche settimana fa, a La lingua batte su Radio3, un’esperta lo condannava senza … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, parole parole parole | Lascia un commento