Archivi del mese: gennaio 2019

La doleur

di Fabio Ferzetti L’Espresso Quasi due film in uno, ma che film!, tratti da due racconti di Marguerite Duras. L’epoca è la stessa e così il tema, anche se scalato da diversi versanti. È l’inverno del 1944, nella Francia occupata dei … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

L’incontro d’amore secondo…

No, stasera Recalcati non mi ha convinto per niente. Sarà che sull’amore l’avevo già letto e ascoltato, sarà la teatralità e la ricerca della frase a effetto o i giochi di parole un po’ forzati. Ma è anche il contenuto … Continua a leggere

Pubblicato in la memoria, non è mai troppo tardi, varie ed eventuali | Lascia un commento

Leggere Dante all’ombra dell’Atlante

Quando vidi costui nel gran diserto, “Miserere di me”, gridai a lui, “qual che tu sii, od ombra od omo certo!”.  Rispuosemi: “Non omo, omo già fui, e li parenti miei furon lombardi, mantoani per patrïa ambedui.  Nacqui sub Iulio, … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, lo studio, non è mai troppo tardi, sì studiare | Lascia un commento

Vice

Bello, molto istruttivo, Christian Bale al solito bravissimo.

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

La parabola della vasca

Un uomo viveva in una bella casa con una grande vasca da bagno. All’uomo piaceva immergersi nell’acqua calda, soprattutto nella stagione invernale. Alla donna non piaceva la vasca, lei faceva solo docce. Dopo un bel po’ di anni si lasciarono … Continua a leggere

Pubblicato in Amore è una parola ?, la memoria, varie ed eventuali | Lascia un commento

Parole in via di estinzione – Suzzare

Il capo di lana lavato in modo acconcio non deve essere strizzato, bensì messo in un asciugamano pulito a suzzare … Parlando con una cara amica cui chiedevo consiglio, ecco tornare fuori dalla notte della nostra giovinezza questo verbo ormai … Continua a leggere

Pubblicato in parole in via di estinzione | Lascia un commento

O pane nero, pane nero …

Dopo una interruzione per cause di forza maggiore, riprendo a fare il pane con la farina di grani antichi e il lievito naturale in versione fluida (li.co.li). Al supermercato prendo la farina di grano Tumminia, di cui non so niente … Continua a leggere

Pubblicato in a tavola | Lascia un commento