Archivi del mese: aprile 2019

Sarah e Saleem

Il viaggio in Israele-Palestina di qualche anno fa è indimenticabile, per me. Questo bel film del palestinese Muayad Alayan mi fa tornare a quel tempo e in quei luoghi. Non so perché ma mi sento irresistibilmente attratto da questa terra … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, ISRAELE - PALESTINA | Lascia un commento

Monterosa

Dopo la tragedia aveva preso un collie a cui aveva messo nome Dux. Il ragazzo non aveva capito e poi forse si era abituato; così che quando era cresciuto abbastanza per coglierne il senso non ci aveva pensato. Alcuni anni … Continua a leggere

Pubblicato in la fantasia e non solo, la memoria, parenti serpenti, varie ed eventuali | Lascia un commento

L’Isolotto e la Casella

Finalmente ho visto la bella mostra l‘Isolotto1954-1975 alla Galleria Isolotto del vulcanico Virgilio Sieni, fratello del noto pizzicagnolo di Piazza dei Tigli. La sento come cosa mia questa città satellite voluta da Giorgio La Pira e dal sindaco precedente Mario … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, la memoria | Lascia un commento

Itacasina

Nella mia piccola biennale odissea nei paraggi della città dove ebbi i natali, sono arrivato all’ultima tappa, una sorta di isola dei Feaci, amena e accogliente. Poi, ormai vicina nel tempo e nello spazio, c’è Itaca. Nelle peregrinazioni ho trovato … Continua a leggere

Pubblicato in la memoria, sì viaggiare | Lascia un commento

Il lato C

Noto con stupore che ancora non ho parlato del lato cibo del viaggio. Il piatto simbolo per me è questo, a Matera, delle semplici fave secche al forno, una delizia. Ma procediamo con ordine (cronologico). Alla prima tappa, Paestum, la … Continua a leggere

Pubblicato in a tavola, sì viaggiare | Lascia un commento

La Certosa di Padula e il Vallo di Diano

La Certosa di San Lorenzo a Padula, ultima tappa, è quasi una delusione. Sarebbe molto bella se non fosse piuttosto trasandata e un po’ desolata. È vero che ha una storia di abbandono e di utilizzo anomalo (campo di prigionia) … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, sì viaggiare | Lascia un commento

Da Matera a Potenza, verso il Vallo di Diano

Parto da Matera diretto verso Padula e la Certosa di San Lorenzo. Per andare a Potenza c’è un percorso a sud che utilizza in buona parte la statale 407 Basentana e uno a nord che tocca Gravina in Puglia passando … Continua a leggere

Pubblicato in sì viaggiare | Lascia un commento

Calanchi

La campagna che mi pareva di aver visto arrivando, non si vedeva piú; e da ogni parte non c’erano che precipizi di argilla bianca, su cui le case stavano come librate nell’aria; e d’ognintorno altra argilla bianca, senz’alberi e senz’erba, … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, sì viaggiare | Lascia un commento

Incontri ravvicinati materani

Salendo dal Sasso Barisano d’improvviso mi trovo davanti il Duomo; finito di costruire nel 1270 in stile romanico pugliese è tanto bello di fuori quanto stravolto all’interno da stucchi e decorazioni ricoperti di una patina dorata. Ma quello che colpisce … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, varie ed eventuali | Lascia un commento

Matera 2012 – 2019

Di Matera ricordavo quasi soltanto i Sassi, con la loro storia e il loro aspetto attuale; una realtà straordinaria, indimenticabile. Ma ora, camminando nel centro storico, fuori e al di sopra dei Sassi, mi rendo conto che è bellissimo e … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, la memoria, sì viaggiare | Lascia un commento