Archivi categoria: la memoria

Itacasina

Nella mia piccola biennale odissea nei paraggi della città dove ebbi i natali, sono arrivato all’ultima tappa, una sorta di isola dei Feaci, amena e accogliente. Poi, ormai vicina nel tempo e nello spazio, c’è Itaca. Nelle peregrinazioni ho trovato … Continua a leggere

Pubblicato in la memoria, sì viaggiare | Lascia un commento

Matera 2012 – 2019

Di Matera ricordavo quasi soltanto i Sassi, con la loro storia e il loro aspetto attuale; una realtà straordinaria, indimenticabile. Ma ora, camminando nel centro storico, fuori e al di sopra dei Sassi, mi rendo conto che è bellissimo e … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, la memoria, sì viaggiare | Lascia un commento

Mezzo secolo, più o meno

Finalmente ti sei deciso a tornare nel luogo in cui hai trascorso tanta parte della giovinezza, chino sui libri: la BNCF. Ai tempi della grande alluvione del 4 novembre 1966 -studente ginnasiale – ancora non la frequentavi; e non eri … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, la memoria, non è mai troppo tardi, varie ed eventuali | Lascia un commento

Bravò

Ho visto una bella automobile, tornando a piedi verso casa. La FIAT Bravo ? non la ricordavo così. O forse ricordavo la vecchia Bravo/Brava (1995-2002), che fu sostituita dalla Stilo a cui è seguita la nuova Bravo prodotta dal 2007 … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, Automobili, la memoria | Lascia un commento

La banalità del Reca

Di psicanalisi so poco, l’unica quasi certezza è che potrebbe essermi utile. Però che nella prima puntata il fascinoso Reca avesse un po’ straparlato, me ne ero accorto perfino io. Frasi a effetto, banalità, affermazioni gratuite e altre corbellerie ad … Continua a leggere

Pubblicato in Amore è una parola ?, la memoria | Lascia un commento

L’incontro d’amore secondo…

No, stasera Recalcati non mi ha convinto per niente. Sarà che sull’amore l’avevo già letto e ascoltato, sarà la teatralità e la ricerca della frase a effetto o i giochi di parole un po’ forzati. Ma è anche il contenuto … Continua a leggere

Pubblicato in la memoria, non è mai troppo tardi, varie ed eventuali | Lascia un commento

La parabola della vasca

Un uomo viveva in una bella casa con una grande vasca da bagno. All’uomo piaceva immergersi nell’acqua calda, soprattutto nella stagione invernale. Alla donna non piaceva la vasca, lei faceva solo docce. Dopo un bel po’ di anni si lasciarono … Continua a leggere

Pubblicato in Amore è una parola ?, la memoria, varie ed eventuali | Lascia un commento