Archivi categoria: la memoria

Forse è ora

di iniziare a mettere insieme il libretto tratto dal blog, per i posteri.

Pubblicato in la memoria | Lascia un commento

Lo smemorato d’Oltregreve

Grazie alla localizzazione delle foto operata dal mio iPhone scopro di abitare nell’Oltregreve, una denominazione che in tanti anni non avevo mai sentito dire. Usualmente a Firenze si chiama Oltrarno la parte della città in riva sinistra; così chiamato presumibilmente … Continua a leggere

Pubblicato in a tavola, la memoria | Lascia un commento

Cefalonia, settembre 1943

Trovandomi a Cefalonia l’8 settembre mi viene da pensare allo stesso giorno di tanti anni fa, quando iniziò la vicenda che avrebbe portato all’eccidio di migliaia di soldati italiani da parte degli ex alleati tedeschi. E, accorgendomi di non saperne … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, la memoria, varie ed eventuali | Lascia un commento

La bici rossa

Oggi giro lungo, tutto il viale dei Colli e poi ritorno dal lungarno. Ogni volta che riprendo la biPa mi diverto come un bambino con la sua prima vera bicicletta; la mia era rossa e ricordo quando il babbo me … Continua a leggere

Pubblicato in biciclette, la memoria, varie ed eventuali | Lascia un commento

Il dottor Al e le coincidenze

Racconto ad un’amica di questa ottima pasta che ho mangiato ieri da Simone: pomodori e polpa di melanzane arrostite, orecchiette invece di spaghetti. L’amica mi guarda un po’ stranita e mi dice che ho fatto la stessa pasta uno o … Continua a leggere

Pubblicato in a tavola, la memoria, varie ed eventuali | Lascia un commento

Ciao Lizzi

Vogliamo ricordarti così, in una delle nostre infinite giornate insieme, con quei sassini che adoravi tanto. Sei stata la Cana più speciale che si possa desiderare sempre giocherellona e piena di vita. Ci hai dato tutta te stessa, ci hai … Continua a leggere

Pubblicato in animali, genitori&figli, la memoria, varie ed eventuali | Lascia un commento

Parva sed apta mihi

Da dieci giorni nella casina di via Pisana. La vita sta tornando normale, oggi finalmente un bel giro in bicicletta e i ginocchi un po’ stanchi ma bene (ho ripreso il cortisone). A poco a poco sistemo le cose in … Continua a leggere

Pubblicato in la memoria, non è mai troppo tardi, sì viaggiare | Lascia un commento