Archivi categoria: sì viaggiare

Moschari stifado (stufato con le cipolline)

Sono tornato da Cefalonia con una grande curiosità per la cucina greca e ho preso questo libro, interessante e utile. Ieri cercavo sul libro un piatto da cucinare per un pranzo greco con amici ed ho trovato lo stifado (stufato … Continua a leggere

Pubblicato in a tavola, alla voce Cultura, sì viaggiare, varie ed eventuali | Lascia un commento

Lighea, che abita il mar Ionio

A suggello di questo primo viaggio in Grecia, a Cefalonia – isola dello Ionio – riporto un brano di questo racconto meraviglioso ambientato sulla costa ionica della Sicilia, vicino ad Augusta. Mi ero svegliato da poco ed ero subito salito … Continua a leggere

Pubblicato in sì viaggiare, segnalibri, varie ed eventuali | Lascia un commento

Lixouri

Lixouri (qualcuno dice Luxuri) è la seconda città di Cefalonia. Si affaccia sul mare interno fra le due parti di cui è formata Cefalonia, quella grande e una appendice. Di fronte a Lixouri c’è Argostoli, il capoluogo dell’isola, a cui … Continua a leggere

Pubblicato in sì viaggiare | Lascia un commento

Antistamos

Vicino a Sami, sulla costa orientale di Cefalonia, c’è questa splendida baia dalla forma di ferro di cavallo, così vicina a Itaca che pare da essa quasi chiusa, per una illusione ottica. L’acqua è bellissima. Meno bello il mega yacht … Continua a leggere

Pubblicato in sì viaggiare | Lascia un commento

Traghetto e Libretto, turista perfetto

Da Lixouri ad Argostoli si può andare col traghetto, il tratto di mare è breve. E breve il cammino dal porto di Argostoli alla grande piazza Vaillanou, da cui si diparte la strada che presto diventa un lungo corso pedonale … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, sì viaggiare | Lascia un commento

Donne di Argostoli

Per lo più greche ma anche qualche turista straniera, colte al volo girellando per la città.

Pubblicato in Fotografia, sì viaggiare | Lascia un commento

Capre

Qui le capre sono un po’ come le vacche sacre in India, si aggirano liberamente anche per le strade e sono rispettate, direi.

Pubblicato in alla voce Cultura, sì viaggiare, varie ed eventuali | Lascia un commento