Archivi categoria: varia

Il prigioniero coreano

Bello questo ultimo Kim ki-Duk. Un uomo solo, vaso di coccio, fra le due Coree (diversamente ostili). Annunci

Pubblicato in al cinema, varia | Lascia un commento

Marzo ‘78

Tre date: il 12 muore il nonno Viero, il 16 viene rapito Aldo Moro, il 30 nasce Fabio, il primo dei miei figli. In pochi giorni si concentrano vicende personali e pubbliche tragedie. Dopo 40 anni le rievocazioni del caso … Continua a leggere

Pubblicato in genitori&figli, in Italia e nel mondo, la memoria, segnalibri, varia | Lascia un commento

La sugna

Ho assaggiato i taralli sugna e pepe napoletani e mi sono piaciuti assai. Farina, lievito, acqua, pepe, mandorle e strutto. A Napoli la sugna (‘nzogna) è lo strutto prodotto col grasso viscerale del maiale, più delicato dello strutto comune (ottenuto … Continua a leggere

Pubblicato in varia | Lascia un commento

Fragile tour

Qualche settimana fa ho visto Pretiosa vitrea la bella mostra su l’arte vetraria antica in corso al Museo archeologico di Firenze. Oggi continua il viaggio nel vetro con il Museo del cristallo a Colle Val d’Elsa e il Museo del … Continua a leggere

Pubblicato in A come Arte, alla voce Cultura, varia | Lascia un commento

San Silvestro, chi era costui ?

Chiamare l’ultimo giorno dell’anno San Silvestro è andato in disuso, mi pare. Già, ma chi era codesto santo ? Un papa, Silvestro I, eletto il 31 gennaio del 314 e morto il 31 dicembre del 335; contemporaneo di Costantino il Grande, … Continua a leggere

Pubblicato in varia | Lascia un commento

Tempo di presepi

Non sopporto i presepi con ambientazione immaginaria, eppure per la maggior parte sono così. Edifici, oggetti, personaggi che con la Palestina dei tempi di Gesù non hanno niente a che fare. Ricordo che i nonni facevano un grande presepe piuttosto … Continua a leggere

Pubblicato in cose dell'altro mondo, la memoria, varia | Lascia un commento

Elogio della tajine

Di ritorno dal Marocco, dove la tajine si mangia spesso e volentieri (almeno nel sud), ne ho fatta una, dopo tanto tempo. Non conosco nessun metodo di cottura così essenziale per determinare il risultato finale come la tajine. Voglio dire … Continua a leggere

Pubblicato in a tavola, alla voce Cultura, varia | Lascia un commento