Archivi categoria: varie ed eventuali

Il dottor Geco e mister Aid

Come è risaputo ognuno di noi (me compreso) ha dentro di sé una parte cattiva, usualmente nascosta, che talvolta appare o addirittura prende il sopravvento. Conosco delle brave persone, all’apparenza tranquille e più o meno morigerate, che alla guida di … Continua a leggere

Pubblicato in varie ed eventuali | 1 commento

I tre canti del nonno Viero

Fra i ricordi più vivi del nonno Viero c’è la noce a tre canti, un tempo considerata un portafortuna, un po’ come il quadrifoglio. Non saprei dire se sia più rara la noce trilobata o il quadrifoglio. Ne ho trovata … Continua a leggere

Pubblicato in fissazioni&idiosincrasie, padri e fratelli, varie ed eventuali | Lascia un commento

L’ufficiale e la spia – Short skin

Due film da rivedere. Rivisto da DVD. Un film garbato e divertente, l’opera prima di Duccio Chiarini.

Pubblicato in al cinema, varie ed eventuali | Lascia un commento

Le rane e i bambini

«Una coppia, un bambino» è una politica ferrea, che rimarrà inalterata per cinquant’anni. Se non teniamo sotto controllo la crescita della popolazione, sarà la fine della Cina. Wan Xin è un’ostetrica che ha fatto nascere migliaia di bambini e poi … Continua a leggere

Pubblicato in varie ed eventuali | Lascia un commento

Grazie a Dio di François Ozon

In orario da pensionati (primo pomeriggio) in una giornata di primavera avanzata (fine ottobre) che anche i pensionati sono a sgambettare o appanchinati all’ombra, io sono in un cinemino di periferia a vedere Grazie a Dio di François Ozon. Il … Continua a leggere

Pubblicato in varie ed eventuali | Lascia un commento

Gianni Rodari (o della fantasia)

a Gianni R. C’era un signore di grande talento nato nel venti del Novecento che aprì la gabbia alla Fantasia e la rincorse per ogni via, quell’uomo novo del Novecento. Gianni Rodari nacque a Omegna il 23 ottobre 1920 e … Continua a leggere

Pubblicato in alla voce Cultura, genitori&figli, la fantasia e non solo, parole parole parole, varie ed eventuali | Lascia un commento

Elogio del vero fazzoletto

Sono un nostalgico – lo confesso – del fazzoletto di cotone, quello che i francesi chiamano mouchoir, non quello da taschino (pochette). Ecco un caso in cui l’utilizzo di un’altra lingua è non solo giustificato ma addirittura utile (sia detto … Continua a leggere

Pubblicato in varie ed eventuali | Lascia un commento