Archivi categoria: al cinema

The Farewell (Una bugia buona)

 Volendo, quest’anno per il pomeriggio festivo c’è anche un bel film cinese, nelle sale americane e – miracolo – anche nelle sale italiane. La regista Lulu Wang lo ha tratto da una vicenda vera e autobiografica. Di per sé, non una garanzia … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

Remember

La memoria è un argomento delicato, domani l’altro è il 27 gennaio. E fra pochi giorni si parla di un’altra memoria, la mia. Anche nel film di Egoyan si mescolano e si confondono la memoria della Shoa e quella che … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema, la memoria | Lascia un commento

Il mistero Henri Pick

Un libro di successo, un dattiloscritto dell’improbabile scrittore-pizzaiolo. Una commedia garbata e originale come spesso lo sono quelle francesi. Un efficace antidoto per la disperazione dell’ultimo film del grande Ken Loach.

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

Sorry, I don’t like it

Loach è un grande regista ma stavolta non mi ha convinto. Ci ha messo troppa roba, 2/3 sarebbe bastato: la moglie poteva fare un lavoro “normale”, ad esempio. Il risultato è un concentrato di disperazione: alla fine speravo quasi che … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

Un giorno di noia a New York

Seduto su una poltroncina un po’ scomoda in un piacevole vecchio cinema, ho rimpianto i 7 euro e mezzo lasciati al botteghino. Un film perfino fastidioso, per me, l’ultimo W. Allen. Da diversi anni avevo smesso di guardare i film … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

L’ufficiale e la spia – Short skin

Due film da rivedere. Rivisto da DVD. Un film garbato e divertente, l’opera prima di Duccio Chiarini.

Pubblicato in al cinema, varie ed eventuali | Lascia un commento

Tutto il mio folle amore – Parasite

Molto bello. Senza grandi pretese ma avvincente (e anche commovente). Grazie a Santamaria e al giovane Pranno, bravissimi; alle canzoni di Modugno; alla Golino e Abatantuono, assai convincenti. Vincent è un adolescente, per di più autistico. La madre non riesce … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

Joker ovvero Joaquin Phoenix

Come si fa a dirlo meglio ? Ci sono film fatti per dividere e film fatti per unire. Cinema e spettatori hanno bisogno di entrambi, ma una volta i festival privilegiavano i film del primo gruppo, mentre oggi che viviamo … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

Tesnota

Siamo a Nal’čik, nella repubblica russa del Kabardino-Balkaria nel Caucaso (fra la Georgia e la Cecenia). La religione islamica è prevalente ma c’è una piccola comunità ebraica: la famiglia di Ilana è al centro della vicenda, ispirata al vero rapimento … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento

La vita invisibile di Eurídice Gusmão

Questa sera un po’ fortunosamente – grazie al felicissimo intuito di una amica – ho visto uno dei film più belli della mia ormai lunga vita. Eurìdice e Guida, giovani sorelle negli anni ‘50 in Brasile, nella scena iniziale (con … Continua a leggere

Pubblicato in al cinema | Lascia un commento